+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

BOA VISTA ULTRA TRAIL 2017: IVAN ZUFFERLI LANCIA LA SFIDA AL RECORD DELLA GARA

Sabato 2 dicembre 2017 torna Boa Vista Ultra Trail con i suoi tre percorsi: 42, 70 e 150 chilometri. All’edizione numero 17 non mancherà Ivan Zufferli, due volte vincitore della gara (2014 e 2016) e desideroso di abbattere quel record che resiste ormai da ben dieci anni.  Che sapore ha correre una ultramaratona al di sotto della linea dell’Equatore, in un piccolo paradiso che sembra così lontano dalle preoccupazioni di tutti i giorni? A Boa Vista, isola dell’arcipelago di Capo Verde, il prossimo 2 dicembre si correrà su tre percorsi da 42, 70 e 150 km tra deserto, spiagge, sentieri, stradine e pittoreschi villaggi. Boa Vista Ultra Trail conferma, infatti, per la sua diciassettesima edizione, i tre tracciati della Eco Marathon (42 km), della Salt Marathon (70 km) e della Ultra Marathon (150 km), per un’esperienza di corsa off road che va ben oltre il semplice agonismo e che richiede un’eccellente capacità di autogestirsi, una preparazione fisica eccellente e un’invidiabile forza mentale. La gara regina della manifestazione è naturalmente la 150 chilometri e chi ha saputo dare del tu a una distanza tanto complessa e apparentemente proibitiva è Ivan Zufferli, due volte vincitore dell’ultramaratona di Boa Vista (2014 e 2016). 39 anni, goriziano, poliziotto di professione, Zufferli è un habitué della corsa in mezzo alla natura con una lunga lista di maratone e trail all’attivo. E proprio Zufferli, che con Boa Vista ha ormai un rapporto confidenziale, ha risposto ad alcune domande sulla sua personale esperienza nella piccola isola capoverdiana e sulla possibilità di rivederlo ai nastri di partenza quest’inverno all’edizione 2017 di Boa Vista Ultra Trail. Qual è...

GIRO D’ITALIA A BERGAMO: ESTRATTI I BIGLIETTI VINCITORI DELLA GIROLOTTERIA 2017!

Si è chiusa questa mattina a Rovetta la due giorni orobica del Giro d’Italia. La partenza della sedicesima tappa è stata anche l’occasione per estrarre i fortunati vincitori dei numerosi premi messi in palio dalla Girolotteria 2017.   Il Giro fa tappa a Bergamo e tutto il territorio si attiva per accoglierlo al meglio. Dopo l’arrivo di tappa in città, infatti, il giorno di riposo ha visto i comuni interessati dal passaggio della corsa animarsi grazie alle iniziative collaterali promosse dal Comitato Tappa Promoeventi Sport. In mattinata, si è svolta da Alzano Lombardo a Onore la “Pedala con i Campioni”, una manifestazione cicloturistica aperta a tutti che ha visto salire in sella un nutrito gruppo di ex professionisti bergamaschi insieme ai rappresentanti delle autorità locali e agli appassionati delle due ruote. LA NOTTE ROSA E LA GIROLOTTERIA Qualche ora prima della partenza della sedicesima tappa da Rovetta, la Notte Rosa ha animato il centro di Clusone, con un programma ricco di attività. Tra musica, incontri con i campioni del passato, negozi aperti e premiazione del concorso “Vetrine Rosa”, è stata l’occasione per celebrare ancora una volta la calorosa accoglienza dei bergamaschi nei confronti del Giro. Questa mattina, invece, in concomitanza con la partenza dei corridori da Rovetta per la sedicesima tappa, si è svolta l’estrazione dei biglietti vincitori della Girolotteria 2017. Ecco l’elenco con tutti i premi e i rispettivi vincitori: 1° Premio: E-BIKE Scott (modello E-SCALE 710) –  6308 2° Premio: Crociera Mediterraneo per due persone (8 giorni/7 notti) – 11688 3° Premio: Bicicletta Scott (modello SPEEDSTER 20) – 13258 4° Premio: Weekend benessere con soggiorno per due persone...

GIRO D’ITALIA 2017: IL GRANDE CICLISMO A BERGAMO IN 194 NAZIONI

Domenica il Giro d’Italia numero 100 è arrivato nella Città dei Mille, per poi ripartire, martedì, da Rovetta. Una cornice di pubblico ha accompagnato il passaggio dei corridori per tutto il territorio orobico. Grandi numeri anche per quanto riguarda gli spettatori che davanti al proprio televisore hanno seguito la tappa di Bergamo in diretta: 15,33 % di share per la diretta su RAI 2 con oltre due milioni di spettatori. Numeri ancor più eloquenti per la sedicesima tappa Rovetta-Bormio: 22,99 % di share e gli spettatori sono stati oltre due milioni e mezzo. Le immagini delle tappe bergamasche del Giro d’Italia trasmesse in 194 nazioni.  L’atmosfera è stata quella delle grandi occasioni. La Città dei Mille si è vestita di rosa e i bergamaschi hanno risposto presente all’appuntamento con il Giro d’Italia numero 100. Domenica, infatti, in una cornice resa ancor più suggestiva dal grande afflusso di pubblico non solo per le strade del centro, ma in tutti i comuni interessati dal passaggio della corsa, è andata in scena la quindicesima tappa della Corsa Rosa, Valdengo-Bergamo di 199 chilometri. Al termine di una gara corsa a ritmi infernali, il gruppetto dei migliori si è presentato, compatto, al traguardo nel centro della città, dove il più veloce è stato Bob Jungels, l’atleta del team Quick Step-Floors che veste la maglia bianca, leader della classifica dei giovani. Dopo il giorno di riposo, la corsa è ripartita da Rovetta, martedì 23 maggio, per la tappa regina di questa edizione del Giro d’Italia, che ha visto la straordinaria vittoria di Vincenzo Nibali. BERGAMO PROTAGONISTA Era ampiamente prevedibile.  L’accoglienza del popolo bergamasco nei confronti...