+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

Il Giro d’Italia riposa ma le iniziative collaterali al passaggio della corsa in terra orobica non si fermano. Questa mattina è andata in scena la “Pedala con i Campioni”, una manifestazione cicloturistica aperta a tutti, che ha visto un nutrito gruppo di ex professionisti accompagnare i rappresentanti delle autorità locali e gli appassionati delle due ruote lungo il percorso da Alzano Lombardo a Onore. 

Mentre i girini quest’oggi si prendono una giornata di riposo per tirare il fiato in vista della ripartenza del Giro d’Italia domani mattina da Rovetta, sull’asse stradale della Val Seriana si è svolta la Pedala con i Campioni, manifestazione che ha visto la partecipazione di numerosi ex professionisti su strada bergamaschi.

Organizzata in collaborazione con Promoserio (presente il presidente Maurizio Forchini) e con il prezioso supporto di Scott Italia, la Pedala con i Campioni ha richiamato la presenza di un plotone di appassionati del ciclismo e di numerose autorità politiche dell’alta Val Seriana che si sono dati appuntamenti al BarCicletta di Alzano Lombardo.

Dopo le ultime raccomandazioni su prudenza e comportamento su strada, i partecipanti si sono divisi in due gruppi. Tra gli ex professionisti su strada Paolo Savoldelli, Ermanno Brignoli, Paolo Lanfranchi e Alessandro Paganessi hanno accompagnato una ventina di appassionati lungo la strada di fondo valle, mentre Eddy Mazzoleni e Attilio Rota hanno optato per la mountain bike pedalando sulla ciclabile con un nutrito gruppo di pedalatori che hanno utilizzato, per lo più, le biciclette a pedalata assistita messe a disposizione da Scott.

I gruppetti si sono dati appuntamento alle due soste programmate da Giovanni Bettineschi, presidente di Promoeventi Sport e coordinatore dell’iniziativa: la prima presso il BiciGrill di Cene, la seconda al centro sportivo di Ponte Nossa. In entrambi i casi l’accoglienza è stata suggellata dall’assaggio di prodotti tipici, benvenuto che si è ripetuto anche per il terzo e ultimo ristoro a Onore, dove la pedalata si è conclusa con la calorosa accoglienza dei bambini della scuola elementare che hanno indossato per l’occasione una maglietta rosa con la scritta “Fai girare la pace”. A stringere la mano agli ex colleghi, anche Ivan Gotti, che ha raggiunto la comitiva in tarda mattinata.

La spedizione da Alzano Lombardo a Onore è stata scortata dalle ammiraglie di Vittoria al seguito del Giro d’Italia (che vedono alla guida due ex professionisti orobici come Pietro Algeri e Dario Acquaroli) e dalla vettura di supporto di Scott guidata dal bergamasco Ivano Camozzi, ex azzurro di sci alpino.

Nutrita la partecipazione della politica locale con la presenza dell’assessore al Comune di Bergamo Loredana Poli e del consigliere della Provincia di Bergamo Alessandra Locatelli. L’alta valle era rappresentata dai primi cittadini dei comuni di Songavazzo (Giuliano Covelli), Cerete (Cinzia Locatelli), Gromo (Sara Riva), Rovetta (Stefano Savoldelli) e Onore (Angela Schiavi).

Per ulteriori informazioni: www.giro.promoeventisport.it

Foto