+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

La XXI edizione della Südtirol Gardenissima, in programma sabato 1 aprile, preannuncia grandi emozioni e spettacolo. Ad impreziosire la rinomata classica di fine stagione un parterre de roi: per i colori azzurri ci saranno Christof Innerhofer e Verena Stuffer, atleti di punta della nazionale. Numerosi gli atleti stranieri, tra cui spiccano il tedesco Andreas Sander e l’austriaco Daniel Hemetsberger. Nutrito anche il gruppo delle “ski legends” con Marc Girardelli, Peter Runggaldier, Giorgio Rocca, Paola Magoni. 

Sabato 1 aprile torna la Südtirol Gardenissima, lo slalom gigante più lungo del mondo, e sarà un ritorno in grande stile. Sulle piste della Val Gardena, andrà in scena, infatti, la gara di chiusura del calendario agonistico della stagione 2017, una manifestazione che ha ormai conquistato il titolo di “classica”. Il tracciato misura oltre sei chilometri: dalla vetta del Monte Seceda a 2.518 metri si scende affrontando oltre 110 porte fino alla linea del traguardo nei pressi del Col Raiser.

UN CAST D’ECCEZIONE

Saranno 650 gli atleti al via della gara, in rappresentanza di ben 16 nazioni. C’è grande attesa per la partecipazione di Christof Innerhofer, dopo l’infortunio che gli ha impedito di partecipare alla rassegna iridata di St. Moritz. Il forte atleta altoatesino, campione del mondo di Super G nel 2011 a Garmisch e due volte sul podio a Sochi 2014, dovrà confrontarsi con sciatori provenienti da tutta Europa, come il tedesco Andreas Sander e l’austriaco Daniel Hemetsberger.

Tra le donne occhi puntati su Verena Stuffer, specialista delle prove veloci che ha all’attivo oltre 100 presenze in Coppa del Mondo, e sulla giovanissima Nicol Delago, promettente sciatrice, classe 1996, in forza al G.S. Fiamme Gialle.

Non solo grandi nomi blasonati del Circo Bianco ma anche curiosità intorno a quel che saprà fare Kasete Naufahu Skeen, primo sciatore di Tonga a partecipare ai mondiali di sci alpino, che sarà al cancelletto di partenza del gigante della Val Gardena.

SKI LEGENDS

Ad affiancare gli atleti di punta e le giovani promesse ci sarà anche un gruppo di celebri sciatori del passato: tra le porte di Gardenissima si affronteranno Marc Girardelli, vincitore di cinque Coppe del Mondo e di quattro ori mondiali, Peter Runggaldier, Lucas Senoner, Giorgio Rocca, Paola Magoni e Maria Rosa Quario, ex atleta di livello, giornalista e mamma di Federica Brignone.

LARGO AI GIOVANI

Lo spettacolo non finisce qui. Dopo la gara degli adulti, domenica 2 aprile prenderà il via la Südtirol Gardenissima Kids, la gara riservata ai giovanissimi sciatori, nati tra il 2003 e il 2010. Tracciato ridotto, stessa formula della gara “senior”: partenza a coppie, prima parte dello slalom gigante in parallelo e finale in un unico percorso di gigante. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 29 marzo, per un evento promozionale che tra competizione e divertimento è in grado di avvicinare ancora di più le famiglie e i giovani appassionati al mondo della neve.

Per maggiori informazioni: gardenissima.eu

Foto