+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

PIZZO STELLA SKYMARATHON: ANTONIOLI E CHIALVO VINCONO LA SECONDA TAPPA DEL CIRCUITO ‘TAKE YOUR TIME SERIM OUTDOOR’

La skymarathon in provincia di Sondrio organizzata dal team Valetudo – Serim, con il patrocinio di CSEN outdoor (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e il cronometraggio e le classifiche a cura di Pico sport, ha visto il trionfare Daniel Antonioli e Martina Chialvo. Una gara, la Pizzo Stella Skymarathon, bellissima che si è sviluppata, per 35 chilometri, sulle Alpi Retiche. Una corsa spettacolare coronata da una giornata fantastica e da un paesaggio maestoso. La Pizzo Stella Skymarathon è stata una gara magnifica che alla fine ha premiato Daniel Antonioli e Martina Chialvo, skyrunner che corre per l’ASD Podistica Valle Varaita, dopo 35 chilometri, e oltre 2.600 metri di dislivello positivo, emozionanti sulle Alpi retiche della provincia di Sondrio. Il percorso ad anello che partiva e si concludeva a Franciscio ha rispettato le sensazioni della vigilia regalando due gare emozioanti. La skymarathon maschile Il percorso della Pizzo Stella Skymarathon ha toccato i comuni di Campodolcino, San Giacomo Filippo e Piuro, si è snodato attorno a una delle cime più significative delle alpi Retiche, il Pizzo Stella, e ha reso la competizione ancora più spettacolare. Il via alla Skymarathon maschile è scattato alle 7.30 e, dopo aver scalato Motto Bodeno (1.786 metri), Forcella d’Avero (2.332 metri), Pizzo Sommavalle (2.813 metri) e Passo dell’Angeloga, a giungere a braccia alzate sul traguardo di Fraciscio è stato Daniel Antonioli che ha terminato la sua fatica con il tempo di 3:47’:13’’. Una gara bellissima e durissima coronata da una calda giornata estiva. A completare il podio della corsa maschile sono stati Jean Baptiste Simukeka e Paolo Bert entrambi appartenenti al team Valetudo – Serim che sono...

LA VITTORIA DI ALEX CAVALLAR E DI ELISA COMPAGNONI NELLA MEZZA 4 LUGLIO, PRIMA TAPPA DI TAKE YOUR TIME SERIM OUTDOOR CIRCUITO FIRMATO “TEAM VALETUDO – SERIM”

Gli italiani Alex Cavallar ed Elisa Compagnoni sono giunti a braccia alzate a Santicolo, località in provincia di Brescia, traguardo della Mezza 4 Luglio, la prima gara di take your time Serim outdoor. Il circuito di skyrunning organizzato dal Team Valetudo – Serim con il patrocinio di CSEN outdoor tornerà domenica 8 luglio con la spettacolare Pizzo Stella Skymarathon. Una mezza maratona che si è sviluppata sulle creste delle orobie bresciane e che, partendo da Corteno e arrivando a Santicolo, ha portato gli skyrunners ad affrontare un dislivello in ascesa di 1.600 metri. Un vero e proprio spettacolo sportivo che ha visto il successo di Alex Cavallar, atleta del team ATL. Valli di Non e di Sole, e di Elisa Compagnoni, del team Atletica Alta Valtellina, trionfare davanti a tutti. Una gara, la Mezza 4 Luglio, che è stata spettacolare fin dai suoi primi chilometri grazie allo splendido lavoro degli organizzatori e, soprattutto, del direttore di gara Tom Bernardi e del direttore di percorso, la guida alpina Adriano Greco. La gara maschile Da Corteno a Santicolo, 23 chilometri, che il caldo ha contribuito a rendere ancora più duri, e con le ascese al Passo Salina (2.433 metri) e al Piz Tri (2.308 metri): la Mezza 4 Luglio ha regalato emozioni ed entusiasmo, specialmente nella gara maschile. Partita alle ore 7.00 la Mezza 4 Luglio aperta agli uomini si è rivelata una corsa molto serrata, con i primi tre atleti che, sul traguardo finale, sono racchiusi in un distacco di 58 secondi. A vincere è stato Alex Cavallar del team ATL. Valli di Non e di Sole che ha concluso...

BOA VISTA ULTRA TRAIL 2018: AL VIA LE ISCRIZIONI E IL NUOVO FORMATO A STAFFETTA

Aperte le iscrizioni per l’edizione numero diciotto della Boa Vista Ultra Trail, la competizione di trail running che andrà in scena sabato 1 dicembre 2018 nell’omonima isola dell’arcipelago capoverdiano. Tre i percorsi – di 42, 75 e 150 chilometri – lungo cui poter gareggiare e una novità: in occasione della diciottesima edizione sarà inaugurato il formato a staffetta che permette di gareggiare lungo il percorso di 150 chilometri della Ultra Marathon dividendo però la distanza da percorrere con il proprio compagno di squadra, correndo quindi 75 chilometri ciascuno. DICIOTTO ANNI PER LA BOA VISTA ULTRA TRAIL Sabato 1 dicembre 2018. Questa la data da segnare in agenda per non lasciarsi sfuggire uno degli eventi più intriganti nel panorama internazionale del mondo off-road: la diciottesima edizione della Boa Vista Ultra Trail. Una gara che va in scena nell’omonima isola di Capo Verde, un vero e proprio paradiso che dista meno di 500 chilometri dalle coste del Senegal e che, con la sua bassa percentuale di insediamenti umani, rende il territorio e il percorso gara selvaggi e incontaminati, perfetti per una competizione in cui mettersi alla prova e sfidare i propri limiti. TRE PERCORSI E UNA NOVITÀ Tre i percorsi, e altrettante distanze, su cui i concorrenti potranno scegliere di gareggiare ma che sapranno emozionare in egual modo grazie agli scenari mozzafiato che l’isola di Boa Vista sa offrire. La Ultra Marathon è, con i suoi 150 chilometri, la gara regina e vedrà correre gli atleti lungo tutto il perimetro dell’isola attraverso luoghi caratteristici come il deserto di Viana o l’antico villaggio di Espinguera, un tempo sede di una piccola comunità...