+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it
L’evento più spettacolare della stagione della torre di ghiaccio di Corvara in Val Passiria si avvicina a grandi passi. Tra meno di un mese, dal 29 al 31 gennaio 2016, i migliori arrampicatori su ghiaccio di tutto il mondo si contenderanno preziosi punti di Coppa del Mondo.

7 gennaio 2016 – Corvara, Val Passiria (BZ) La torre di ghiaccio di Corvara in Val Passiria aprirà proprio domani sera, 8 gennaio, grazie all’abbassamento delle temperature che hanno permesso la produzione del ghiaccio necessario. I preparativi per la Coppa del Mondo già fervono, per offrire ai migliori atleti di tutto il mondo, come sempre, una gara impareggiabile nel cuore dell’Alto Adige, come ha spiegato il presidente del comitato organizzatore Reinhard Graf.

Corvara quarta tappa di Coppa del Mondo della stagione
Il primo appuntamento di Coppa del Mondo della stagione 2015/16 si è svolto a dicembre negli Stati Uniti. Dopo due soste in Corea del Sud e in Svizzera, da venerdì 29 a domenica 31 gennaio 2016 i migliori arrampicatori su ghiaccio faranno tappa a Corvara. «Dopo la cerimonia di apertura, venerdì in piazza Terme a Merano, sabato, come da tradizione, si svolgeranno le qualificazioni nella disciplina Lead (difficoltà) – spiega Reinhard Graf -. Sabato si svolge anche l’intera competizione Speed. La domenica invece è dedicata alle semifinali e alle finali Lead».

Lo scorso anno, nell’ambito della Coppa del Mondo di Corvara erano stati conferiti anche i titoli iridati nella disciplina Lead. Avevano ottenuto il titolo di campione del mondo il russo Maxim Tomilov per gli uomini e Woon Seon Shin, dalla Corea del Sud, per le donne. La meranese Angelika Rainer si era classificata seconda, la bolzanina Barbara Zwerger settima. Nella disciplina Speed si erano affermati Maria Krasavina e Vladimir Kartashev, entrambi portacolori della Russia.

Per maggiori informazioni: eisklettern.it

Foto