+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

Dopo la gara di ieri riservata agli adulti, si chiude un weekend di grande successo sulle piste della Val Gardena con la prova dedicata ai più piccoli. Oltre 230 i partecipanti suddivisi in quattro categorie.

Val Gardena (BZ), 02.04.2017 – Un’altra grande giornata di festa per la Val Gardena. Dopo le emozioni della Südtirol Gardenissima di ieri mattina, lo slalom gigante più lungo al mondo, oggi è andata in scena la seconda edizione della Südtirol Gardenissima Kids, la gara riservata ai piccoli sciatori nati tra il 2003 e il 2010.

Dopo i successi di Alexander Rabanser e Verena Stuffer e la partecipazione degli ex campioni del passato nella gara di ieri, la prova di oggi è stata altrettanto ricca di emozioni. In una cornice naturalmente più distesa e gioviale, il pubblico di allenatori, familiari, amici, semplici appassionati ha potuto accompagnare la discesa dei piccoli campioni. 

Ben 230 ragazzi hanno affrontato, tra divertimento e competizione, le 62 porte del tracciato ridotto che dalla vetta del Monte Seceda li ha portati al traguardo posto a 2.055 metri. Poco più di due chilometri e 463 metri di dislivello per un percorso estremamente spettacolare e tutt’altro che semplice. Nelle quattro classifiche previste dal regolamento di gara, si sono distinti fra i “ragazzi” Max Perathoner e Chayenne Kostner con il tempo rispettivamente di 1’51.49 e 1’54.40 Nella categoria Cuccioli, riservata agli under 12 hanno vinto Nathan Perathoner e Ana Bokal, scendendo ancora di un paio d’anni troviamo Arik Plancker e Lisa Mahlknecht vincitori della classifica baby, mentre nella classifica Superbaby il successo è stato di Matthias Mahlknecht e Ronja Kletzl.

Foto