+39 035 346525 / +39 035 4534134 info@cometapress.it

Per gli sport invernali, gennaio è il mese più intenso e anche per l’arrampicata su ghiaccio si entra nel clou della stagione. Tra poco più di una settimana, dal 27 al 29 gennaio, la Coppa del Mondo fa tappa a Corvara in val Passiria. È già la quinta volta che il maggior circuito di arrampicata su ghiaccio disputa gare di alto livello sulla torre di ghiaccio di Corvara.  

Hashtag di riferimento: #UIAAiceclimbing, #iceclimbingworldcup, #eisklettern

Una delle differenze fondamentali tra le gare di Coppa del Mondo di sci e di arrampicata su ghiaccio è che mentre gli sciatori attualmente si spostano tra le località più rinomate dell’arco alpino, gli arrampicatori saltano da un continente all’altro. Infatti, all’inizio di gennaio gli acrobati del ghiaccio hanno disputato le loro gare a Pechino in Cina, nello scorso fine settimana a Cheongsong nella Corea del Sud e questa settimana si trovano in Svizzera, a Saas Fee. Il circuito di Coppa del Mondo prosegue poi per Corvara dove, dal 27 al 29 gennaio, si disputano le gare della quinta tappa, gare con un’importanza particolare perché considerate la prova generale per i Campionati Mondiali di arrampicata su ghiaccio, in programma a febbraio in Francia.

L’unica tappa italiana di un fenomeno in forte crescita

Sede delle gare di Corvara è l’imponente struttura in acciaio, alta 15 metri e larga circa 30 metri, ricoperta da uno strato di ghiaccio spessa un metro. Passaggi laterali e pareti con grandi pendenze rendono quasi impossibile l’impresa già di per sé difficile, ed è per questa ragione che alla Coppa del Mondo – evento sotto l’egida di UIAA, la federazione internazionale di arrampicata e alpinismo partecipano solo i migliori atleti del panorama mondiale, che sono in grado di domare le difficili vie sul ghiaccio dell’impianto altoatesino.

Al via tutti i grandi dell’arrampicata su ghiaccio

100 atleti provenienti da 20 nazioni su tre continenti hanno già confermato la loro partecipazione al grande evento altoatesino, prima tra tutti la tre volte campionessa del mondo Angelika Rainer di Merano. Ma ci saranno anche i fratelli Tomilov, Maxim e Alexey (Russia), il coreano Hee Yong Park, attualmente leader della Coppa del Mondo, e le sue conterranee Han Na Rai Song e WoonSeon Shin, la svizzera Petra Klingler: insomma, tutta l’élite dell’arrampicata su ghiaccio!

I preparativi procedono a gonfie vele e il presidente del comitato organizzatore Reinhard Graf e la sua squadra sono entusiasti: «Le condizioni della torre di ghiaccio di Corvara probabilmente non sono mai state così perfette come quest’anno – ha commentato il numero uno dell’organizzazione – e il freddo polare degli ultimi giorni, ovviamente, ci ha aiutato molto. Ma non solo lo stadio è perfetto, tutti i preparativi sono in dirittura d’arrivo. Tra poco più di una settimana ci aspetta una fantastica festa dell’arrampicata su ghiaccio!».

Il programma mondiale

L’apertura ufficiale della Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio è prevista per venerdì 27 gennaio in Piazza Terme a Merano, alle ore 17:00. Sabato 28 gennaio, alle 9:15, cominciano le qualificazioni per le prove di difficoltà (lead). Nel pomeriggio, alle 18:30, si disputano le gare di velocità (speed). Domenica mattina, alle 8:15, le prove di Coppa del Mondo proseguono con le semifinali di difficoltà, mentre le finali sono previste alle ore 13:00.   

Sito ufficiale: www.eisklettern.it

Pagina Facebook: www.facebook.com/eisturm.rabenstein/

Foto